Maja Matijanec è una pianista croata.

Ha iniziato lo studio di pianoforte all’età di 6 anni a Zagabria. Dopo qualche anno ha iniziato a studiare con  il prof. Sijavush Gadjiev, ex-professore della “Scuola Centrale” (ZMŠ) di Mosca.

Nel 2002 si è trasferita a Milano, dove ha continuato a studiare il pianoforte presso il Conservatorio G. Verdi, laureandosi con il massimo dei voti.

Ha guadagnato il secondo diploma laureandosi nella classe di Maestro Oleg Marshev,  il suo mentor  da molti anni,  presso Bruckner Privatuniversitaet in Austria. Ha  ricevuto numerosi premi in concorsi nazionali e internazionali tra cui i primi premi ai concorsi statali di giovani pianisti in Croazia, il primo premio al concorso di giovani pianisti Nicolai Rubinstein a Parigi.

Maja Matijanec era anche  la vincitrice della borsa di studio di Rotary club di Zagabria.

Fin da giovanissima si è esibita in Croazia, Slovenia,  Italia, Spagna, Germania, Austria, Brasile, tra i quali: il concerto nel Museo Storico croato, numerosi concerti all’Accademia di musica a Zagabria (HGZ), concerti per l’associazione musicale Dino Ciani, Italia, il festival “Naxos in Musica” in Sicilia, il festival “Guadalquivir” in Spagna, per l’associazione musicale “Bolsko Lito” in Croazia, Steinway Haus a Linz, Austria, Bruckner Haus a Linz, Austria, Gedaechtnis Kirche, Berlino, Germania, Loggione degli Amici della Scala, Milano, Italia, Teatro Municipal de Niteroi, RJ, Brasile.

Maja Matijanec  vive a Berlino dove continua la sua attività  concertistica e didattica.